Caro Orazio - federicoparrapoiesis

Vai ai contenuti

Menu principale:

Caro Orazio

Lettere dal mondo

Ho letto i tuoi testi, li ho trovati vivi e splendenti come bambini che giocano nei prati,
negli ultimi giorni di scuola.

Ti allego l’articolo di cui parlavamo camminando per Roma,
quello dell’ Italia che sembra rinascere pian piano,
come ti dissi Tutti i più grandi viaggi iniziano dal primo passo.

Spero tu stia bene e
con me porto nel cuore quella bellissima frase che hai strappato a Silvano,
parlando della fobia dei ragni.
( non c’è spazio nella vita che accade per le cose che non accadono).


Saluti   Federico Parra


PS    Hai mai letto Hart Crane-quello è fuoco Vivo per me.
Ricordati il discorso della W.Szymborska alla consegna del premio nobel.
Si intitola- Il poeta e il mondo- e fa parte di- Vista con granello di sabbia- Adelphi357.
Parla in modo illuminante di quelli come noi.

Ciao a Presto.

 
Sito segnalato su MyPhotoExperience




Torna ai contenuti | Torna al menu