News - federicoparrapoiesis

Vai ai contenuti

Menu principale:

News

BENVENUTI NELLA PAGINA DELLE NEWS FI FEDERICOPARRAPOIESIS.COM

http://www.micromosso.com/galleria/displayimage.php?album=lastupby&cat=0&pos=0&uid=5080

Auguri Fratello Volatore



Che quel giorno ci sia il Sole!

E che tutti lo possano sapere...

Che ritornino veloci le rondini anche se

non è stagione di tornare.


Che tutti gli uccelli del cielo si mettano in volo,

Per venirti a salutare,

volteggiando alti e leggeri nel blu del cielo.


Si! Che quel giorno ci sia il sole!

E che senta qualcosa anche il Mare.

Che cominci a cambiare, a battere contro gli scogli 

e a urlare forte nel suo bianco, costante schiumare.


Che tutte le sirene nelle profondità degli abissi,

si facciano colorate e belle.

Che vengano per te, bagnate di acqua e di sale, a cantare.

Che la notte di quel giorno per te sia speciale e

che sia ricoperta da milioni di stelle.


Che tutti i cani cerchino di mordersi la coda!

Girando vorticosamente, come impazziti, su se stessi.

Che tutti i pesci volanti inizino a schizzare fuori dal mare!

Come spruzzi improvvisi e schiaffi forti sulle onde, e 

sulla chiglia della barca di un incredulo pescatore.


Ti auguro caro fratello volatore,

di poter sempre tornare,

e per ogni giorno della tua vita,

di poterti ancora,

nuovamente innamorare.


Spero inoltre e sono convinto che mi comprenderai.

Che il vento non si dimentichi mai

di entrare dalle finestre che lascerai aperte.


Non ti augurerò mai e poi mai, 

che tutto sia piatto e sereno, 

noioso, spossante, inutile o quotidiano.

Oppure solo bellissimo, romantico ed appassionato.


Anche se molto buoni, 

come sai non si può vivere

di sole caramelle, panna e dolciumi.


Così ti invito al viaggio e 

a seguirne le fredde correnti ascensionali...


Così ti auguro mille speranze e mille sconfitte.

Tante battaglie e tante vittorie, 

e paesi da scoprire, gente da incontrare,

e tesori nascosti infondo al mare.


Isole meravigliose per riposarti e 

isole sperdute da trovare seguendo solo 

poche mappe di stelle, di profumo o di odore.

E poi una collana di perle tutta da rinfilare.


Ti auguro le grandi navi fantasma che si scontrano nella burrasca,

e di proteggerti dagli ammaraggi dei pirati più spietati, 

quando sarai, e se ti troverai in alto mare.


Ti auguro picchiate fulminee di aquile reali,

In procinto selvaggio di inseguire le prede 

e di cacciare.


La forza liquida e la velocità potente.

L'agilità grigio celeste dei delfini,

quando dovrai rimetterti a navigare.


Ciò nonostante ti auguro sempre di tornare.

Di prenderla per mano e di ricominciare a volare,

Che Il colore dei suoi occhi ti sembri sempre più chiaro,

e che ogni giorno del precedente ti sembri migliore.


Ti auguro che ci siano tempeste e uragani da affrontare,

fiumi in piena e cascate, pendii, vette e poi vallate.

Che tu prenda per mano la tua compagna

E seguendo tutti i sentieri battuti e quelli sconosciuti,

Oltrepassi ogni deserto o ogni impervia montagna.


Certo ti auguro anche mari calmi 

e soleggiate primavere profumate.

Quindi anche cieli tersi e notti stellate,

poi tante sorprese e alcuni sogni galleggianti.


Ti auguro quei sogni galleggianti che ben sai!

Quelli cullati da piccolissime onde,

formate da goccioline azzurre e turchesi.

Che provengono dal ventre profondo del mare.


Ti auguro poi la pioggia leggera nei pomeriggi d'estate.

Ma la mia più grande speranza e

Sono sicuro che mi capirai per questo,

la affido alle carezze e alle folate improvvise del vento.


Che sbatta forte tutte le porte!

E che non si scordi mai di entrare dalle finestre

che lascerai aperte.


Spero di vedere ancora un giorno le rondini tornare,

E spero che a quel tempo avrò imparato qualcosa in più 

su tutte le cose, che gli uccelli in volo hanno da dire.


Spero quanto meno di capire, se mi parleranno

di qualche bolla d'aria o di una strana nuvola,

e di qualche nuovo colore,

di qualcosa che ti segue nel cielo e 

che batte all'unisono del tuo cuore.


Che se n'è venuto fuori come una scia bianca,

da un piccolo aereo acrobatico.

Da uno strappo di vento 

o da una virata improvvisa del tuo amore.


Che se n'è uscito come un vapore 

da un tappeto di nubi in un sogno,

dove senza bisogno di orpelli terrestri, 

potevi liberamente volare.


Così diranno gli uccelli in quel giorno futuro!

Se vorranno ancora tornare a trovarci e

se io avrò imparato ad ascoltarli parlare

o almeno a capire qualcosa in più del loro volo.


Così caro fratello volatore...

Questo è il mio augurio per tutta la tua vita...

Che tu non smetta mai di imparare!

E che tu possa sempre,

a casa ritornare.



A Sandro Bigozzi

Con Gratitudine e Amicizia

Titolo originale - Preghiera dell'aviatore - Fp 2014

www.federicoparrapoiesis.com 




12.01.2014 Fotografo ufficiale per Culturele Zandagen in Utrecht. NL


15.03.2014 Aggiornate le Foto Gallery : 

City to City - Concept - DIVAS - Faces- Portraits-donna & diva.

Nuova Fotogallery  STORYBOARD - The Hole - The story of my soul - 

Nuova Fotogallery PORTFOLIO COLLETTIVO...collegata al testo Fotografie... 

6About.  6 diversi Fotografi.  6 Foto. 1 Testo scritto.




15.03.2014

Concorso Freelance of the Year 2014

Concorso Internazionale NL

posizione 54... Amsterdam 18.03.2014

http://www.freelanceroftheyear.nl/federico-parra/


18.03.2014 il mio discorso... Posizione 54 nella top 100 dei migliori freelance  di tutta l'Olanda, 

in tutti i settori dalla grafica, architettura fotografia, design ecc... 

Felice di aver fatto fare una buona figura al mio paese...Grazie a tutti! Fp

Unico Italiano nei 100 ...Ecco i voti al mio lavoro.


Kwaliteit8.9
Expertise9
Tarief8.6
Deadline8.4
Flexibiliteit8.6
Communicatie8.5
Professionaliteit9.1
Aantal ratings29

Il Discorso di 1 minuto


My name is Federico Parra. 

I'm a poet .....I'm a photographer.

I love to write my stories 

with the words and with the Light.


For all my life I've thought..

that doing is better than saying.

Even when others tell you:

that you can not do.


But/...Now/... Me..

After thirty years of hard work 

and artistic battles.

After the lessons learned 

and things returned. 

I am here again 

To rewrite another story.


Still Me..

I've always preferred..

share that compete.

I've always preferred..

share that gain. 


It is not a question of money 

if I'm here today .

It's more a matter 

of pure poethic madness. 

And continuous 

search of limpid beauty.


Stop time..

and its moments forever!

Try the power of words 

to change the world!


This is Me...

A freelancer who 

never stops learning...

One that tomorrow 

is always a better job!


Thank you...


Un ringraziamento speciale 

a PierBin-webmaster.


 
Sito segnalato su MyPhotoExperience




Torna ai contenuti | Torna al menu